FDS_6_7_3

Pubblicazione nuova versione FDS

Il NIST ha pubblicato una la versione la 6.7.3 di FDS,  la nuova release contiene le seguenti modifiche:

  • E’ consentito alle ostruzioni sottili di bruciare.
  • FDS adesso forza l’impostazione esplicita dei parametri di trasformazione della mesh sulla linea &MESH tramite il parametro TRNX_ID, TRNY_ID e TRNZ_ID. Questa modifica consente, per calcoli su larga scala, una flessibilità molto maggiore nell’assegnare trasformazioni diverse a diversi gruppi mesh.
  • Il valore predefinito di del parametro STRETCH_FACTOR sulla linea &SURF è impostato di default sul valore 2 per tutte le superfici, anche per quelle che bruciano. STRETCH_FACTOR controlla la dimensione delle celle nella fase solida quando vengono utilizzate per risolvere l’equazione del trasferimento di calore 1-D.
  • E’ stato risolto un bug relativo alle zone di pressione. Il bug si verificava quando un OBST, utilizzato per creare un confine tra due ZONE, si estendeva su più mesh e cambiava stato durante la simulazione (quando si utilizzava un CTRL_ID o DEVC_ID per modificare lo stato dell’OBST).
  • E’ stato risolto un bug nelle funzioni CTRL.
  • E’ ora possibile creare una ZONE utilizzo di un singolo punto XYZ anziché un volume definito con il parametro XB che si estende su più mesh.
  • E’ stata aumentata la lunghezza della stringa che rappresenta il parametro FORMULA (sia nella linea &REAC che nella linea &SPEC) a 255 caratteri
  • E’ ora possibile definire un parametro per definire una rampa di immissione delle particelle RAMP_Q nella linea &INIT per specificare il percorso per una particella.
  • E’ stato aggiunto il parametro HEAT_OF_REACTION_RAMP alla linea &MATL per specificare la dipendenza dalla temperatura del calore di reazione.
  • E’ stato aggiunto il parametro  RAMP_T_B alla linea &SURF per specificare che la temperatura del gas della parete posteriore della superficie dipende dal tempo.
  • E’ stata introdotta una versione beta di un modello di lavaggio con aerosol.
  • E’ stata introdotta una versione beta di un modello di condensazione.
  • Il parametro CHECK_VN della linea &MISC è adesso impostato su .TRUE. per tutte le modalità di simulazione.

La nuova versione può essere scaricata al link per i sistemi operativi Windows, Linux e OSX.

Congiuntamente a questa nuova versione è stata pubblicata la versione 6.7.10 di Smokeview scaricabile singolarmente al seguente link.